Carla Menon

Scrittrice

Come foglia leggera…

Ti lascio andare
Come foglia leggera
Tra petali sgualciti:
La nostra ultima
Notte d' amore.

Va’ ora
Senza voltarti,
Lascia che sia io
Ad ammirarti,
Di rosso vestita.

E mentre incedi
Piano sul tappeto
Di foglie caduche,
Sussurri per me
Ti amo.
Donna in rosso di Renoir

Pierre Auguste Renoir, Donna in rosso

Una mia foto

Si racconta per raccontarsi: un’espressione che amo particolarmente perché, per me, la scrittura ha rappresentato “una svolta” nella mia vita fin dalla prima raccolta di poesie, vent’anni fa. Ognuno di noi, credo, almeno una volta abbia desiderato cimentarsi nella scrittura, magari per scrivere semplicemente una pagina di diario, una poesia, un racconto… Ho imparato che nulla è scontato, nulla accade per caso e, nello specifico, QUADRI VENEZIANI, libro cui sono particolarmente affezionata, è nato per accogliere un bene più profondo: l’amicizia di un amico che dura ancora oltre la morte, per l’eternità. Racconto di Venezia, ma in ogni storia ho cercato di “disegnare” dei quadri che il mio amico “pittore” mi ha suggerito. Ogni storia che si scrive deve appassionare, emozionare, immedesimare il lettore fino a desiderare di conoscerti, un giorno, personalmente. QUADRI VENEZIANI, ad esempio, non è solo una raccolta di racconti su Venezia. É la storia di ciascuno di noi. É la poesia che vorremmo leggere tra le rime “aspre e chiocce” della Vita!

SERENISSIME STELLE

Foto del libro

In passato Boccaccio scelse come destinatarie privilegiate del Decameron le donne, "perché esse sono più attente e vivono più intensamente il sentimento amoroso"; il mio è un semplice omaggio rivolto all'universo femminile, in tutte le sue forme. Dogaresse, pittrici, poetesse, musiciste, cortigiane, donne che si sono battute in nome della libertà, donne che hanno amato disinteressatamente ricevendo in cambio delusioni e sofferenze che, tuttavia, le hanno rafforzate nel corpo e nello spirito. Un universo ancora da svelare perché in ognuna è racchiuso un non so che di misterioso, che ci appartiene, che desideriamo conservare e preservare dagli sguardi indiscreti della gente. Accompagnano i testi gli acquerelli di Monica De Bortoli.

Leggi anche la recensione di "ilmiomondodilibri75.blogspot.com" Compralo qui

QUADRI VENEZIANI

Foto del libro

Sei storie si dipanano nei sei Sestieri della splendida Venezia, dal cuore del '700 alla metà degli anni '80 del '900: quadri di vita che un anonimo pittore ha voluto consegnarmi perché raccontassi, tra realtà e fantasia, episodi famosi come quello di palazzo Ca' Dario, del leggendario Casanova o della contessa Isabella Teotochi Albrizzi, ma anche vicende di gente anonima come Adele, Daniele o Beatrice, le cui vite per uno strano caso del destino paiono intrecciate. Un omaggio a Venezia.

Leggi anche la recensione di "recensionilibri.org" Guarda l'intervista di "La7" Compralo qui

LA MALEDIZIONE DELL'ARTISTA

Foto del libro

Un famoso quadro di Caravaggio, L'incredulità di San Tommaso, rubato dal negozio di un noto antiquario di Mantova, Filippo Mantovani, rappresenta per il protagonista, il professore di storia dell'arte, Alfredo Storani, il punto di partenza del suo percorso artistico e letterario ma soprattutto l'espediente per rileggere e interpretare alcuni capolavori del pittore, ripercorrendo la vita del grande artista, attraverso un'originale e in taluni casi surreale visione dei luoghi prescelti, amati e rappresentati in celebri dipinti come Bacchino malato, Vocazione di San Matteo, I bari, Buona ventura, Madonna dei Pellegrini, Maddalena penitente, La deposizione di Cristo, San Girolamo scrivente. Toccherà a un suo allievo di liceo, Rodolfo Boschetti, diventato nel frattempo un ottimo medico, specializzatosi in oculistica all'Università di Berlino, svelare al lettore nel corso della narrazione una serie di eventi straordinari e in taluni casi al limite dell'inverosimile, che investono le esistenze di entrambi, scomponendole, intrecciandole, mantenendo sempre alta la suspense nel lettore fino allo sconvolgente e inatteso epilogo.

Compralo qui

LA SFIDA DI CLARA

Foto del libro

Un tragico incidente segna la vita di Clara. Solo la tenacia di Elena, attraverso la lettura di un diario della donna la risveglierà dal coma, ma la vera sfida inizia solo ora: ricominciare a vivere dopo la perdita della memoria lottando tra il passato e il presente. Un aiuto inatteso trasformerà la sua volontà di farcela nella realizzazione di un sogno a lungo rincorso.

Compralo qui

L'OMBRA DEL PASSATO

Foto del libro

Miriam, la protagonista, ha fretta perché è in ritardo come il solito. Mentre s’incammina per andare a casa del signor Smith, con il quale aveva fissato un appuntamento di lavoro, incontra un uomo che le offre un passaggio in auto. All’improvviso il ricordo di quell’evento doloroso, avvenuto quando era poco più che una ragazzina, la fa indietreggiare. Tuttavia, quando arriva dinanzi alla casa del signor Smith si accorge, inaspettatamente, che si tratta della stessa persona che aveva incontrato qualche minuto prima. il mio ritorno a casa Miriam non vuole credere alla casualità, ma questo è solo l’inizio del libro “L’ombra del passato”, perché i fatti che coinvolgeranno la protagonista nel corso della storia saranno decisivi sulle sue scelte future. Non lontano dal condominio in cui abita Miriam, molti anni prima era stata uccisa una quindicenne ma il caso era rimasto insoluto. A questo punto la trama del romanzo s’infittisce: qualcosa d’incredibile sta per succedere… Questa è solo una parte del libro, poiché le vite degli altri due protagonisti, William e Giulia, sono caratterizzate da segreti, che saranno rivelati al lettore a mano a mano, come un puzzle il cui tassello finale sarà svelato solo alla fine del romanzo.

Leggi anche la recensione di "recensionelibro.it" Compralo qui

Premi

Carla Menon è nata il 4 luglio 1963 a San Donà di Piave (VE) dove insegna lettere presso il Liceo scientifico Galileo Galilei. Nel 2002 ha pubblicato il primo libro di poesie dal titolo Incontro; nel 2003 il secondo libro dal titolo Sentieri e nel 2009 il terzo libro di poesie e racconti dal titolo: Schegge di cristalli. Nel 2010 esordisce con il romanzo autobiografico La sfida di Clara. Nel 2014 pubblica il suo secondo romanzo, L’ombra del passato, e nel 2016 il terzo romanzo La maledizione dell’artista. Ha ottenuto vari riconoscimenti, partecipando a diversi concorsi letterari di poesia e narrativa, tra cui si segnalano: il premio della critica per il racconto inedito: Un segreto inconfessabile al Concorso Internazionale Città di Pontremoli. Primo premio per la narrativa inedita a Milano per il racconto L’incredibile avventura di un poeta postmoderno e due secondi premi per la narrativa inedita con i racconti Breve epistolario di Suor Virginia, monaca vissuta nel XVII secolo e Il cammeo maledetto. Nel 2016 il racconto Artemisia è stato inserito nella raccolta “Soffia un vento contrario” ed. L’Iguana. Premio letterario Fulvio Rogolino edito dalla Casa editrice C1V di Roma. Risultata tra i 5 vincitori per la pubblicazione della propria opera dal titolo Quadri Veneziani, pubblicato a settembre 2017 C1V edizioni. Secondo Premio per il racconto Beatrice al Concorso Internazionale di poesia, narrativa e arte, A.U.P.I. di Milano. Premio Michelangelo Buonarroti 2017, encomio e diploma d'onore a Quadri Veneziani e terzo posto al Premio Nazionale Franz Kafka per l’Italia 2018. Finalista al Premio Michelangelo Buonarroti 2018 con il racconto Obbedienza ispirato alla vita di Suor Celeste Galilei. Terzo posto per la poesia Anima fragile al Premio letterario Secondo Umanesimo Italiano 2018.Terzo Premio per la silloge inedita Serenissime Stelle al Premio Milano International 2018, pubblicata a dicembre 2018 per Mazzanti libri ML. Secondo posto per il racconto L’abito Azzurro al Premio Internazionale A.U.P.I. Milano 2019. Primo premio per il racconto Il vigneto ritrovato, ITALIAN FESTIVAL INTERNATIONAL LITERARY a tema “Il vino e le sue terre” 2019.